Gestione del Pagamento dell’Agente Immobiliare per Locazioni Turistiche: Cosa Sapere

< Torna agli articoli

Gestione del Pagamento dell'Agente Immobiliare per Locazioni Turistiche:
cosa sapere

Quando si decide di affidare la gestione di un immobile destinato a locazione turistica a un agente immobiliare o a un property manager, è fondamentale comprendere come gestire il pagamento per i servizi offerti e qual è il range massimo di commissioni che può essere richiesto. Questo articolo fornirà una panoramica su come impostare gli accordi di pagamento e quali sono le tariffe comunemente applicate nel settore delle locazioni turistiche.

 

 

Tipologie di Commissioni

Il pagamento dell’agente immobiliare può essere strutturato in diversi modi, principalmente attraverso commissioni percentuali o tariffe fisse. La scelta del tipo di commissione dipenderà dalle esigenze del proprietario dell’immobile e dall’offerta del mercato locale.

Una delle modalità più comuni è quella della commissione percentuale. Questa viene calcolata come una percentuale del canone di locazione, sia su base mensile che annuale. Le percentuali possono variare ampiamente in base al mercato e ai servizi inclusi.

Percentuale Mensile: L’agente immobiliare può richiedere una percentuale del canone mensile, che generalmente varia tra il 15% e il 25%. Ad esempio, se l’affitto mensile è di 1.000 euro, la commissione dell’agente potrebbe essere compresa tra 100 e 200 euro al mese.

Alcuni agenti immobiliari o property manager possono preferire una tariffa fissa per i loro servizi, indipendentemente dall’importo del canone di locazione. Questa tariffa può essere pagata mensilmente o annualmente e fornisce una maggiore prevedibilità per il proprietario.

Tariffa Mensile: Un importo fisso che viene pagato ogni mese per i servizi di gestione. Questo può essere particolarmente utile se i canoni di locazione variano o se il proprietario preferisce un pagamento prevedibile.

Tariffa Annuale: Un importo fisso annuale, che può essere pagato in una o più rate. Questo tipo di pagamento è utile per pianificare il budget annuale.

 

 

Servizi Offerti e Influenza sulle Tariffe

Le commissioni richieste dall’agente immobiliare possono variare notevolmente a seconda dei servizi inclusi nella gestione della proprietà. Alcuni dei servizi che possono influenzare il costo includono:

Gestione delle Prenotazioni: L’agente si occupa della gestione delle prenotazioni, rispondendo alle richieste dei clienti e aggiornando la disponibilità dell’immobile sulle varie piattaforme.

Pulizia e Manutenzione: La supervisione delle pulizie e della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile.

Marketing e Promozione: Pubblicità dell’immobile su diverse piattaforme di locazione turistica e gestione delle recensioni degli ospiti.

Check-in e Check-out: Gestione delle procedure di check-in e check-out degli ospiti, inclusa l’accoglienza e la verifica delle condizioni dell’immobile alla partenza.

Registrazione ai fini degli obblighi di legge: Inserimento dei dati degli ospiti sui portali di Regione, Comune, Questura.

Manutenzione ordinaria: Supervisione sulla gestione ordinaria dell’immobile ed intervento in caso di emergenze ed eventuali guasti e/o malfunzionamenti.

Davide Piccoli