CIN e Sicurezza: le Nuove Regole da Conoscere

< Torna agli articoli

CIN e Sicurezza:
le Nuove Regole da Conoscere

Se stai pensando di immergerti nel mondo degli affitti brevi e turistici in Italia, il 2024 porterà nuove regole da tenere d’occhio.

Dopo il Decreto Legislativo Anticipi, le normative si evolvono, introducendo obblighi chiari per proprietari e gestori.

Il CIN (Codice di Identificazione Nazionale): Una Nuova Frontiera di Tracciabilità

Una delle novità più rilevanti è l’introduzione del CIN, il Codice di Identificazione Nazionale. Ogni annuncio dovrà essere corredato da questo codice, garantendo una maggiore tracciabilità delle locazioni. Secondo dati recenti, il 90% dei property manager sta già attuando le necessarie modifiche per conformarsi.

Sicurezza: Un Imperativo Ineludibile

La sicurezza è al centro delle nuove normative. Dall’installazione di dispositivi antincendio all’adeguamento degli impianti elettrici, l’attenzione alla sicurezza è un requisito imprescindibile. Le recenti statistiche mostrano che il 75% degli affittuari valuta la sicurezza come un fattore determinante nella scelta della sistemazione.

Obblighi e Sanzioni: Il Lato Meno Conveniente

Con nuovi obblighi emergono anche sanzioni per chi non si adegua. Il 2024 presenta una serie di sanzioni progressive, ma il 30% dei proprietari è ancora all’oscuro delle possibili conseguenze. Una corretta informazione è la chiave per evitare spiacevoli sorprese.

Date queste novità e le conseguenti previsioni, già il 60% dei property manager ha già integrato modifiche nel proprio workflow, assicurando un processo senza intoppi, noi compresi. Richiedici una consulenza e scopri insieme a noi come gestire al meglio il tuo immobile e le tue entrate!